Cerca
News ed eventi

Artistinstrada-Festival Internazionale dei Cinque Continenti

Puntuale come ogni anno si rinnova l’appuntamento con Artistinstrada-festival Internazionale dei Cinque Continenti, che si svolgerà il 9 e 10 agosto a Venosa, in Provincia di Potenza. Un evento ormai divenuto [...]

Leggi tutto >>

La notte dei Cucibocca: il 5 gennaio a Montescaglioso (MT)

Torna il 5 gennaio 2011 a Montescaglioso, in provincia di Matera, l’atteso appuntamento con la “Notte dei Cucibocca”, un evento molto amato soprattutto dai bambini e che ha come compito [...]

Leggi tutto >>

Presepe d’amore nei Sassi: a Matera il 28 e 29 dicembre

Si svolgerà il 28 e il 29 dicembre presso la straordinaria location dei Sassi di Matera un grande evento; quello del presepe vivente più grande e suggestivo del mondo, organizzato [...]

Leggi tutto >>

Basilicata

cartina

La Basilicata, chiamata anche Lucania, si estende per una superficie di 9992 km² e può contare una popolazione di 590.601 abitanti. Il territorio, suddiviso in due Province, quella di Potenza e di Matera, si presenta quasi interamente montuoso ad eccezione di quelle zone che si affacciano sul golfo di Taranto e di Policastro.
La Basilicata rappresenta un tratto molto particolare del Sud Italia che, grazie al suo ampio patrimonio naturale ed artistico, al suo essere bagnata dal due mari, alla grande eterogeneità del suo territorio che, in pochi chilometri, è in grado di offrici coste ora frastagliate ora sabbiose, laghi, montagne e luoghi ricchissimi di memorie del passato, ha saputo distinguersi.Il turismo in Basilicata è essenzialmente di due tipologie: quello storico/culturale e quello balneare.

Il turismo storico/culturale

Da visitare sono senza dubbio le rovine delle città greche di Metaponto e Policoro, il parco archeologico di Grumentum, antica città romana fondata nel III secolo a.C.,  e soprattutto Matera dove sarà possibile ammirare il suggestivo scenario dei famosi Sassi di Matera, dichiarati patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Ma il fascino di questa città va oltre e sembra ammaliare chiunque la visiti; non è quindi un caso che molti registi di fama mondiale, come Pier Paolo Pasolini, Roberto Rossellini, i fratelli Taviani, Giuseppe Tornatore e Mel Gibson, l’abbiano scelta come set dei propri film.

Il turismo balneare

Il turismo balneare si sviluppa tanto sulla costa tirrenica quanto su quella ionica.
Per il turismo estivo la punta di diamante della costa tirrenica è rappresentata da Maratea, una delle principali mete turistiche della regione, grazie alle sue bellezze artistiche e naturali e l’ampia varietà capacità ricettiva alberghiera è soprannominata la perla del Tirreno.
Per quanto concerne la parte ionica le località balneari più affascinanti ed attrezzate sono senza dubbio Metaponto, una piccola frazione di appena 1000 abitanti  sorta sulla pianura alla quale da il nome,  e Policoro, città antichissima fondata intorno al 680 a.C. dai Colofani e poi ricostruita intorno al V secolo a.C., la quale porta ancora sul suo territorio i segni della storia millenaria che l’ha contraddistinta. Uno dei tratti più tipici di Policoro è quello di aver saputo congiungere il passato con il presente in maniera armoniosa, il che ha permesso alla città di diventare oggi un rinomato centro balneare, dotato di strutture adeguate e moderne.

I parchi

Infine gli amanti del verde potranno immergersi nel meraviglioso Parco Nazionale del Pollino, situato al confine con la Calabria, il quale rappresenta oggi la più vasta area protetta d’Italia. Di grande interesse naturalistico sono da ricordare anche il Parco nazionale del Val d’Agri e la riserva regionale dei laghi di Monticchio.